Get started with rules for events

Funzionamento delle regole relative agli eventi

Un dispositivo analizza diversi tipi di dati, ad esempio un flusso video o la temperatura di funzionamento del dispositivo. Il fine è la rilevazione di eventi significativi ai quali vuoi che il sistema reagisca automaticamente. Tali eventi possono spaziare dal movimento rilevato in un flusso video alla pressione di un pulsante o alla perdita di connessione di rete. Puoi configurare il sistema affinché attivi azioni quando sono rilevati eventi. Ad esempio, il sistema è in grado di riprodurre in automatico una clip audio quando una telecamera rileva movimento o inviare un'e-mail quando vengono rilevati atti vandalici.

Per l'attivazione automatica di un'azione in occasione di un evento, crea una regola costituita da una o più condizioni e un'azione. L'azione sarà attivata quando tutte le condizioni saranno soddisfatte.

Per maggiori informazioni relativamente a condizioni e azioni specifiche, consultare Condizioni e azioni.

Example

Per prevenire accessi non autorizzati, hai installato un altoparlante e una telecamera. Hai configurato l'applicazione di rilevamento movimento nella telecamera perché rilevi il movimento solo in un'area limitata.

Quando avviene movimento nell'area riservata, vuoi che un altoparlante riproduca in automatico un messaggio preregistrato che avverte l'intruso di lasciare l'area. Perché ciò avvenga, devi impostare una regola sul tuo dispositivo:

  • Regola: riproduci un messaggio quando viene rilevato movimento.

    • Condizione: movimento viene rilevato.

    • Azione: riproduci messaggio.

  1. Evento: quando una persona entra nell'area ristretta, quest'ultima rileva il movimento.

  2. Condizione: l'evento viene analizzato dalla regola. Dal momento le condizioni sono state soddisfatte, l'azione viene attivata.

  3. Action (Azione): la clip audio è riprodotta dall'altoparlante.

Hai a disposizione molte opzioni per configurare le regole. Per esempio, puoi aggiungere alla condizione una pianificazione affinché la regola attivi l'azione esclusivamente durante certe ore. Il personale sarà in grado di entrare nell'area durante l'orario di ufficio senza che il messaggio audio si attivi se la regola è attiva unicamente al di fuori dell'orario di ufficio.

Imposta regole per eventi

Abbiamo creato un gruppo di tutorial video per casi di utilizzo frequenti al fine di aiutarti a comprendere come si configurano gli eventi. Per la configurazione, i tutorial impiegano la pagina web del dispositivo. Inserire in un browser l'indirizzo IP del tuo dispositivo ti consente l'accesso alla pagina web del dispositivo.

Registrare il video quando la telecamera rileva il movimento

In questo esempio viene illustrato come configurare la telecamera per avviare la registrazione sulla scheda di memoria cinque secondi prima di rilevare il movimento e fermarsi un minuto dopo.

Come registrare un flusso video quando la fotocamera rileva il movimento
  1. Verificare che AXIS Video Motion Detection sia in esecuzione:
  2. Andare in Settings > Apps (Impostazioni > App) > AXIS Video Motion Detection.

  3. Avviare l'applicazione se non è già in esecuzione.

  4. Assicurarsi di aver impostato l'applicazione in base alle proprie esigenze. Se si ha bisogno di assistenza, vedere il manuale per l'utente per AXIS Video Motion Detection 4.

  1. Creare una regola:
  2. Andare a Settings > System > Events > (Impostazioni > Sistema > Eventi) e aggiungere una regola.

  3. Inserire un nome per la regola.

  4. Nell'elenco delle condizioni, in Application (Applicazione), selezionare AXIS Video Motion Detection (VMD).

  5. Nell'elenco delle azioni, in Recordings (Registrazioni), selezionare Record video while the rule is active (Registra video mentre la regola è attiva).

  6. Selezionare un profilo di streaming esistente o crearne uno nuovo.

  7. Impostare il tempo prebuffer su 5 secondi.

  8. Impostare l'ora di post buffer su 60 secondi.

  9. Selezionare SD card (Scheda di memoria) dall'elenco delle opzioni di archiviazione.

  10. Fare clic su Save (Salva).

Indirizzare la telecamera verso una posizione preimpostata quando la telecamera rileva un movimento

In questo esempio viene illustrato come configurare la telecamera per passare ad una posizione preimpostata quando rileva un movimento nell'immagine.

  1. Verificare che AXIS Video Motion Detection sia in esecuzione:
  2. Andare in Settings > Apps (Impostazioni > App) > AXIS Video Motion Detection.

  3. Avviare l'applicazione se non è già in esecuzione.

  4. Assicurarsi di aver impostato l'applicazione in base alle proprie esigenze. Se si ha bisogno di assistenza, vedere il manuale per l'utente per AXIS Video Motion Detection 4.

Aggiungere una posizione preset:

Andare in Settings > PTZ (Impostazioni > PTZ) e impostare il punto in cui si desidera che la telecamera venga orientata creando una posizione preimpostata.

  1. Creare una regola:
  2. Andare in Settings > System (Impostazioni > Sistema) > Events > Rules (Eventi > Regole) e aggiungere una regola.

  3. Inserire un nome per la regola.

  4. Nell'elenco delle condizioni, selezionare una condizione di rilevamento del movimento video in Application (Applicazioni).

  5. Dall'elenco delle azioni, selezionare Go to preset position (Vai alla posizione preset).

  6. Selezionare la posizione preset alla quale si desidera passare la telecamera.

  7. Fare clic su Save (Salva).

Utilizzare suoni per scoraggiare gli intrusi

In questo esempio viene illustrato come collegare un altoparlante alla telecamera e configurarlo perché riproduca un messaggio di avviso quando la telecamera rileva del movimento in un'area ad accesso ristretto.

  • Requisiti hardware:
  • Altoparlante attivo con amplificatore integrato e cavi di collegamento

AVVISO

Assicurarsi che la telecamera sia scollegata dall'alimentazione prima di effettuare le connessioni. Ricollegare l'alimentazione dopo aver eseguito i collegamenti.

  1. Aggiunta di clip audio alla telecamera:
  2. Andare a Settings > Audio (Impostazioni > Audio) > Output (Uscita) e fare clic su .

  3. Fare clic su Upload new clip (Carica nuova clip).

  4. Individuare la clip audio e fare clic su Done (Fatto).

Creare una regola:

  1. Apri la pagina web dispositivo per la telecamera.

  2. Andare a Settings (Impostazioni) > System (Sistema) > Events (Eventi).

  3. Andare a Recipients (Destinatari) e aggiungere un destinatario.

    1. Vai alla pagina web dispositivo dell'altoparlante che contiene la clip audio sulla scheda di memoria.

    2. Copia un link alla clip audio.

    3. Torna alla pagina web dispositivo della telecamera.

  4. Andare a Rules (Regole) e aggiungere una nuova regola:

    1. In Condition (Condizione), seleziona Video motion detection (Rilevamento di oggetti in movimento nel video).

    2. In Action (Azione), selezionare Send notification through HTTP (Invia notifica tramite HTTP).

Mostra una sovrapposizione testo nel flusso video quando il dispositivo rileva il movimento

In questo esempio viene illustrato come visualizzare il testo "movimento rilevato" quando il dispositivo rileva il movimento.

Come mostrare la sovrapposizione del testo quando la fotocamera rileva il movimento

Verificare che AXIS Video Motion Detection sia in esecuzione:

  1. Andare in Settings > Apps (Impostazioni > App) > AXIS Video Motion Detection.

  2. Avviare l'applicazione se non è già in esecuzione.

  3. Assicurarsi di aver impostato l'applicazione in base alle proprie esigenze.

  4. Aggiungere il testo sovrapposto:
  5. Andare a Settings > Overlay (Impostazioni > Sovrapposizione testo).

  6. Nel campo di testo inserire #D.

  7. Scegliere dimensione testo e aspetto.

  8. Creare una regola:
  9. Andare a System > Events > Rules (Sistema > Eventi > Regole) e aggiungere una regola.

  10. Inserire un nome per la regola.

  11. Nell'elenco delle condizioni, selezionare AXIS Video Motion Detection.

  12. Nell'elenco delle azioni, selezionare Use overlay text (Utilizza sovrapposizione testo).

  13. Selezionare Camera 1 (Telecamera 1).

  14. Digitare "Movimento rilevato".

  15. Impostare la durata.

  16. Fare clic su Save (Salva).

Invia automaticamente un'e-mail se qualcuno spruzza vernice sull'obiettivo

Come inviare una notifica via e-mail se qualcuno sparge vernice sull'obiettivo
  1. Andare su Settings > System > Detectors (Impostazioni > Sistema > Rilevatori).

  2. Attiva Trigger on dark images (Trigger sulle immagini scure). In questo modo si attiverà un allarme se l'obiettivo è stato verniciato, coperto o ne viene gravemente alterata la relativa messa a fuoco.

  3. Imposta una durata per Trigger after (Attiva dopo). Il valore indica il tempo che deve passare prima dell'invio di un'e-mail.

  1. Creare una regola:
  2. Andare a Settings > System > Events > Rules (Impostazioni > Sistema > Eventi > Regole) e aggiungere una regola.

  3. Inserire un nome per la regola.

  4. Nell'elenco delle condizioni, selezionare Tampering (Manomissione).

  5. Dall'elenco delle azioni, selezionare Send notification to email (Invia notifica via email).

  6. Selezionare un destinatario dall'elenco o andare su Recipients (Destinatari) per creare un nuovo destinatario.

    Per creare un nuovo destinatario, fare clic su . Per copiare un destinatario esistente, fare clic su .

  7. Digitare un oggetto e un messaggio per l'e-mail.

  8. Fare clic su Save (Salva).

Rilevamento manomissione con segnale di input

In questo esempio viene spiegato come attivare un allarme in caso di interruzione o corto circuito del segnale di input. Per ulteriori informazioni sul connettore I/O, consultare .

Modalità di invio di una notifica e-mail quando qualcuno manomette il segnale di input
    1. Creare una regola:
    2. Andare a Settings > System > Events > (Impostazioni > Sistema > Eventi) e aggiungere una regola.

    3. Inserire un nome per la regola.

    4. Nell'elenco delle condizioni, selezionare Digital input (Input digitale), quindi selezionare una porta.

    5. Nell'elenco delle azioni, selezionare Send notification to email (Invia notifica all'indirizzo e-mail), quindi selezionare un destinatario dall'elenco. Andare a Recipients (Destinatari) per creare un nuovo destinatario.

      Per creare un nuovo destinatario, fare clic su . Per copiare un destinatario esistente, fare clic su .

    6. Digitare un oggetto e un messaggio per l'e-mail.

    7. Fare clic su Save (Salva).

    Imposta regole con un VMS

    Puoi anche configurare le regole nel tuo software di video management system (VMS). Il principio rimane uguale, ma tutti i VMS hanno un'interfaccia diversa.

    Consulta il manuale utente per il VMS per ottenere informazioni sull'impostazione di regole nel tuo VMS.

    Integra dispositivi di terze parti

    Connessione I/O

    Puoi connettere alla porta I/O di un dispositivo Axis un dispositivo di terze parti.

    Example

    Inizia a registrare quando si apre una porta.

    In questo caso la telecamera è ubicata nelle vicinanze della porta e un cavo collega il sensore della porta alla porta I/O della telecamera.

    1. Quando la porta si apre, il sensore porta invia un segnale.

    2. Il segnale è ricevuto dalla connessione I/O sulla telecamera, ciò risulta nell'attivazione di un'azione che avvia la registrazione nella telecamera.

    Ingresso virtuale

    Per le richieste HTTP in ingresso, puoi impiegare un ingresso virtuale.

    Example

    Inizia a registrare quando si apre una porta.

    In questo caso, la telecamera non è ubicata nelle vicinanze della porta. Un cavo collega un relè I/O, connesso in rete alla telecamera, al sensore porta.

    1. Quando la porta si apre, il sensore porta invia un segnale.

    2. Il segnale viene ricevuto dalla scatola relè I/O, il che risulta nell'attivazione di una richiesta HTTP tramite la rete verso un input virtuale sulla telecamera.

    3. L'input virtuale viene ricevuto dalla telecamera, attivando un'azione che avvia la registrazione da parte della telecamera.

    Condizioni e azioni

    Per i diversi dispositivi sono disponibili condizioni e azioni diverse. Qui troverai spiegazioni per tutte.

    Condizioni

    • I/O

      • Manual trigger (Attivazione manuale): seleziona questa opzione per l'avvio e arresto manuale dell'operazione facendo clic su un pulsante nella visualizzazione in diretta. Il pulsante è visibile esclusivamente quando c'è una regola che usa tale condizione.

      • Virtual input is active (Input virtuale attivo): seleziona per attivare l'azione quando lo stato di uno qualsiasi degli input virtuali selezionati cambia. I client esterni, quali i video management system, sono in grado di usare tale condizione per l'avvio di azioni o l'attivazione di una regola con un'altra. Seleziona una porta virtuale per l'attivazione dell'azione quando tale porta specifica è attiva.

      • Digital input is active (Input digitale è attivo): seleziona affinché l'azione si attivi quando cambia lo stato di una qualsiasi delle porte di input digitali selezionate. Seleziona una porta di input per l'attivazione dell'azione quando tale porta specifica è attiva.

      • Digital output is active (Output digitale attivo): seleziona affinché l'azione si attivi quando cambia lo stato di una qualsiasi delle porte di output digitali selezionate. Seleziona una porta di output per l'attivazione dell'azione quando tale porta specifica è attiva.

      • Supervised input tampering is active (Supervisione manomissione input attiva): seleziona affinché l'azione si attivi se qualcuno manomette la connessione ai dispositivi di I/O digitale, come PIR e contatti porta/finestra. Puoi rilevare se un input è attivo/inattivo (aperto/chiuso) e anche se è stato manomesso (tagliato o messo in cortocircuito). Questa funzione necessita di ulteriore hardware (resistori terminali) nel loop I/O esterno.

        Esempio: è possibile collegare un pulsante a una porta input. Lo stato normale del pulsante è circuito aperto. Quando qualcuno spinge il pulsante, lo stato corrente passa a circuito chiuso che comporta l'attivazione dell'input. Successivamente, l'input attiva, ad esempio, la registrazione di un video da parte del dispositivo.

    • Device status (Stato dispositivo)

      • System ready (Pronto all'uso): seleziona affinché l'azione si attivi quando lo stato "pronto all'uso" è attivo, cioè quando l'avvio del dispositivo è avvenuto correttamente.

      • Above operating temperature (Sopra la temperatura di esercizio): seleziona affinché l'azione si attivi quando la temperatura del dispositivo è superiore all'intervallo della temperatura di funzionamento.

      • Below operating temperature (Sotto la temperatura di esercizio): seleziona affinché l'azione si attivi quando la temperatura del dispositivo è inferiore all'intervallo della temperatura di funzionamento.

      • Within operating temperature (All'interno dell'intervallo della temperatura di esercizio): seleziona affinché l'azione si attivi quando la temperatura del dispositivo rientra nell'intervallo della temperatura di funzionamento.

      • Above or below operating temperature (Sopra o sotto la temperatura di esercizio): seleziona affinché l'azione si attivi quando la temperatura del dispositivo non rientra nell'intervallo della temperatura di funzionamento.

      • Fan failure (Guasto ventola): seleziona affinché l'azione si attivi quando avvengono errori in una o più ventole integrate.

      • Network lost (Interruzione della connessione di rete): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo ha perso il collegamento di rete con lo switch di rete o il midspan collegati.

      • New IP address (Nuovo indirizzo IP): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo ha un nuovo indirizzo IP statico o ne ha ottenuto uno tramite lease DHCP.

      • IP address removed (Indirizzo IP rimosso): seleziona affinché l'azione si attivi nei casi in cui è stato rimosso l'indirizzo IP corrente del dispositivo.

      • PIR sensor (Sensore PIR): seleziona affinché l'azione si attivi quando avviene un rilevamento di movimento da parte del sensore PIR.

      • Casing open (Apertura alloggiamento): seleziona affinché l'azione si attivi quando avviene la rimozione o apertura dell'alloggiamento di un dispositivo esterno collegato, ad esempio una scatola di giunzione.

        Esempio: invia una notifica a un operatore se l'alloggiamento è stato aperto per motivi di manutenzione o se qualcuno lo ha manomesso.

      • Shock detected (Urto rilevato): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo rileva che ha subito un'inclinazione o un urto. Prima devi attivare il rilevamento urti su System > Detectors (Sistema > Rilevatori).

      • Radar data failure (Errore dati radar): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo rileva problemi relativi ai dati radar ricevuti dal sensore o se il dispositivo rileva interferenze sul segnale ricevuto.

      • Storage failure (Errore di archiviazione): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo rileva problemi relativi alla scheda di memoria o al collegamento all'archiviazione di rete. In caso di errore di archiviazione, è molto probabile che avvenga un'interruzione delle registrazioni e che esse non siano salvate.

    • Edge storage

      • Storage health issues detected (Problemi di integrità dello spazio di archiviazione rilevati): seleziona affinché l'azione si attivi quando il livello di usura della scheda di memoria ha raggiunto un determinato valore. Vai a System > Storage > Onboard storage (Sistema > Archiviazione > Archiviazione integrata) per impostare il valore.

      • Storage disruption (Interruzione archiviazione): seleziona per attivare l'azione quando si rilevano problemi di archiviazione. Esempi di problemi: il dispositivo di archiviazione non è disponibile, è stato rimosso, è pieno, è bloccato o presenta problemi di lettura o scrittura. Per scoprire qual è il problema, potresti dover controllare i registri.

      • Recording ongoing (Registrazione in corso): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo registra su edge storage.

        Esempio: puoi notificare l'operatore con il lampeggio dei LED se il dispositivo ha avviato o interrotto la registrazione.

    • Video (Video)

      • Average bitrate degradation (Degradazione della velocità di trasmissione media): seleziona affinché l'azione si attivi quando avviene una degradazione imprevista. Ciò può verificarsi quando la velocità in bit è superiore a quella prevista e quindi la qualità del flusso video è inferiore.

      • Tampering (Manomissione): seleziona affinché l'azione si attivi quando qualcuno manomette l'immagine, ad esempio coprendo la vista per evitare la registrazione di video. Puoi eseguire la configurazione del rilevamento manomissione telecamera in System > Detectors (Sistema > Rilevatori).

      • Temperature detection: (Rilevamento temperatura:) seleziona per attivare l'azione quando la temperatura supera o scende al di sotto di un livello impostato. Per impostare il livello di temperatura consentito, vai su Thermometry > Temperature detection (Termometria > Rilevamento temperatura).

      • Live stream open (Flusso dal vivo aperto): seleziona affinché l'azione si attivi quando un client video esegue l'accesso al flusso dal vivo nell'interfaccia Web. Può trattarsi del flusso di qualsiasi tipo di media, ad esempio video o audio.

      • Day-night mode (Modalità diurna/notturna): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo alterna la modalità diurna e la modalità notturna, ad esempio il filtro IR automatico. Puoi usare tale condizione, ad esempio, per il controllo di una luce IR esterna attraverso la porta di output.

    • Audio (Audio)

      • Audio clip playing (Riproduzione clip audio): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo comincia la riproduzione di una clip audio.

      • Audio clip currently playing (Riproduzione della clip audio in corso): seleziona affinché l'azione si attivi per tutto il tempo durante il quale è riprodotta una clip audio.

      • Audio detection (Rilevamento di suoni): seleziona affinché l'azione si attivi quando il volume sonoro sale al di sopra o scende al di sotto del livello di allarme. Puoi eseguire la configurazione del livello di allarme su System > Detectors (Sistema > Rilevatori).

      • Digital signal ok (Segnale digitale ok): seleziona affinché l'azione si attivi mentre è presente un input digitale valido sincronizzato con l'orologio.

      • Digital signal missing (Segnale digitale mancante): seleziona affinché l'azione si attivi quando non viene ricevuto alcun segnale digitale. Ciò avviene in linea generale quando l'alimentazione del microfono viene persa o il cavo viene tagliato.

      • Digital signal has invalid sample rate (Il segnale digitale ha una frequenza di campionamento non valida): seleziona affinché l'azione si attivi quando la frequenza di campionamento microfono della sorgente dell'orologio non è sincronizzata con il codec audio del dispositivo. Di solito c'è una connessione al microfono, ma i dati non possono essere interpretati per via della frequenza di campionamento non valida.

      • Digital signal contains Axis metadata (Il segnale digitale contiene i metadati Axis): seleziona affinché l'azione si attivi quando il segnale digitale va bene e le informazioni dispositivo del microfono sono ricevute attraverso Axis Audio Metadata Protocol (AAMP).

      • Ring power over current protection (Protezione da sovracorrente con alimentazione ad anello): seleziona affinché l'azione si attivi quando l'alimentazione ad anello per il microfono digitale ha subito un cortocircuito.

      • Speaker test result (Risultato test dell'altoparlante): seleziona affinché l'azione si attivi a seconda del risultato del test della funzionalità dell'altoparlante. Si può attivare quando il test ha avuto esito positivo o esito negativo.

    • Scheduled and recurring (Pianificato e ricorrente)

      • Schedule (Pianificazione): seleziona affinché l'azione si attivi a seconda di una pianificazione predefinita nell'elenco di pianificazioni. Puoi impiegare questa condizione per la registrazione di video in periodi specifici, ad esempio durante l'orario di ufficio o nei fine settimana. Puoi creare una nuova pianificazione in System > Events > Schedules (Sistema > Eventi > Pianificazioni).

      • Pulse (Impulso): seleziona affinché l'azione si attivi su base di una ricorrenza predefinita nell'elenco di impulsi. Puoi impiegare tale condizione per l'avvio di azioni ricorrenti, come ad esempio caricare l'immagine ogni 30 minuti. Puoi creare un nuovo impulso in System > Events > Schedules (Sistema > Eventi > Pianificazioni).

    • MQTT

      • Stateless (Privo di stato) e Stateful (Dotato di stato): seleziona affinché l'azione si attivi sulla base di messaggi MQTT in ingresso. Questi messaggi sono convertiti in eventi e classificati come dotato di stato (proprietà) se il campo isStateData è impostato su true o privo di stato se il campo è impostato su false. L'argomento di un evento dotato di stato è tnsaxis:MQTT/Message/Stateful, mentre l'argomento di un evento privo di stato è tnsaxis:MQTT/Message/Stateless. L'argomento è integrato nel campo mqtt-topic dell'evento. I primi 1024 caratteri vengono copiati, il resto viene saltato. Il payload del messaggio viene integrato nel campo mqtt-payload dell'evento. Se il payload è un testo con codifica UTF-8, sono copiati i primi 1024 caratteri e il resto viene saltato. Puoi eseguire la configurazione delle sottoscrizioni MQTT per ricevere messaggi MQTT in Settings > MQTT > MQTT subscriptions (Impostazioni > MQTT > Sottoscrizioni MQTT).

    • Radar motion (Movimento radar)

      • RMD: seleziona affinché l'azione si attivi quando viene rilevato movimento dal radar su base della relativa configurazione di zona.

    • Light and siren (Luce e sirena)

      • Health check is done: (Controllo dell'integrità completato:) È stato portato a termine un controllo dell'integrità delle funzioni del dispositivo.

      • Health is okay: (Nessun problema di integrità:) le funzioni hanno superato il controllo di integrità.

      • Health isn’t okay: (Problemi di integrità:) una o molteplici funzioni non hanno superato il controllo di integrità.

      • Light health isn’t okay: (Problemi di integrità della luce:) le funzioni di illuminazione non hanno superato il controllo di integrità.

      • Siren health isn’t okay: (Problemi di integrità della sirena:) le funzioni di sirena non hanno superato il controllo di integrità.

    • PTZ

      • PTZ malfunctioning (Malfunzionamento PTZ): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo presenta problemi di panoramica, inclinazione o zoom. Puoi usare tale condizione per far sapere ad un operatore che è avvenuto un problema relativo alla funzione PTZ.

      • PTZ moving (Spostamento PTZ): seleziona affinché l'azione si attivi quando il dispositivo esegue una panoramica, un'inclinazione o uno zoom. Puoi impiegare tale condizione combinata con un'altra per l'interruzione di azioni come il rilevamento movimento durante la panoramica, inclinazione e zoom.

      • PTZ preset reached (Preimpostazione PTZ raggiunta): seleziona per attivare l'azione quando la vista raggiunge un preset preimpostato. Puoi usare la condizione per il salvataggio di immagini dalle posizioni preset di un giro di ronda o per il caricamento di un'immagine in ogni posizione preset. Nell'elenco a discesa secondario, selezionare Any (Qualsiasi) per attivare l'azione quando viene raggiunto un preset preimpostato.

        Per l'opzione Preset reached (Preset raggiunto), Yes (Sì) attiva l'azione quando la posizione preset è raggiunta e No attiva l'azione quando il dispositivo comincia ad allontanarsi dalla posizione preset.

      • PTZ ready (PTZ pronta): seleziona affinché l'azione si attivi quando PTZ è nello stato Pronto. Ad esempio, il dispositivo è in grado di attivare l'azione quando PTZ è pronto per l'uso dopo un riavvio. Puoi usare tale condizione per lo spostamento del dispositivo su una specifica posizione preset dopo il riavvio.

    Azioni

    • I/O

      • Toggle I/O while the rule is active (Attiva/disattiva l'I/O mentre la regola è attiva): seleziona questa opzione per attivare/disattivare un I/O per la durata della regola.

      • Toggle I/O once (Attiva/disattiva I/O una volta): seleziona per l'attivazione/disattivazione di un I/O quando sono soddisfatte le condizioni per la regola.

        Port (Porta): seleziona la porta di output da usare.

        State (Stato): scegli se la porta I/O deve essere attiva o inattiva.

        Duration (Durata): imposta la durata dello stato della porta di output. La porta di output passerà poi allo stato opposto.

    • Light and Siren (Luce e sirena)

      • Run health check: (Eseguire controllo integrità:) Esegui un controllo dell'integrità delle funzioni del dispositivo.

      • Run light and siren profile: (Eseguire profilo luce e sirena:) Il profilo selezionato si avvia o si arresta in base all'azione selezionata.

      • Run light and siren profile while the rule is active: (Eseguire il profilo della luce e della sirena mentre la regola è attiva:) Il profilo selezionato sarà attivo fino a quando le condizioni non saranno più soddisfatte.

      • Stop activities: (Arresta le attività:) Interrompi tutte le attività in corso per luci, sirene o entrambe in base alla funzionalità selezionata.

    • Notifications (Notifiche)

      • Send notification through HTTP(S) (Invia notifica tramite HTTP(S)): seleziona per mandare una notifica attraverso HTTP o HTTPS.

        Message (Messaggio): il messaggio è ricevuto in una variabile CGE chiamata Message (Messaggio) sul server HTTP di destinazione. Se nel messaggio sono presenti oltre 255 caratteri, tale campo esclude il contenuto del Parametro di personalizzazione in parte o del tutto. Gli spazi sono consentiti. Fai clic su Modifiers (Campi di modifica) per avere una lista di tutti i campi di modifica disponibili. Fai clic su un campo di modifica per aggiungerlo al testo.

        Query string suffix (Suffisso stringa richiesta): aggiungi qui in una stringa qualsiasi parametro supplementare, Nome e Valore.

        Method (Metodo): seleziona il metodo da usare. GET e POST sono i più comuni.

        HTTP(S) header (Intestazione HTTP(S)): se lo desideri, aggiungi le intestazioni HTTP(S). Puoi trovare una lista di intestazioni HTTP(S) su en.wikipedia.org/wiki/List_of_HTTP_header_fields

        Body (Corpo): se lo desideri, immetti un testo del corpo. Non puoi usare un corpo con i metodi GET o DELETE.

      • Send notification through TCP (Invia notifica tramite TCP): seleziona questa opzione per l'invio di una notifica attraverso TCP.

        Message (Messaggio): il messaggio è ricevuto in una variabile CGE chiamata Message (Messaggio) sul server HTTP di destinazione. Se nel messaggio sono presenti oltre 255 caratteri, tale campo esclude il contenuto del Parametro di personalizzazione in parte o del tutto. Gli spazi sono consentiti. Fai clic su Modifiers (Campi di modifica) per avere una lista di tutti i campi di modifica disponibili. Fai clic su un campo di modifica per aggiungerlo al testo.

      • Send notification to email (Invia notifica a e-mail): seleziona per inviare una notifica attraverso e-mail.

        Subject (Oggetto): immetti l'oggetto dell'e-mail.

        Message (Messaggio): immetti il messaggio e-mail.

    • Video clips (Clip video)

      quando mandi una clip video, viene generata in maniera non ricercabile. Vuol dire che non puoi mandarla avanti o riavvolgerla o saltare a un punto specifico della sequenza temporale. Per queste operazioni, puoi usare Axis Matroska File Splitter o software di terze parti come MKVToolNix.

      • Send video clip through HTTP(S) (Invia clip video tramite HTTP(S)): seleziona per l'invio di una clip video a un server HTTP o HTTPS remoto. Devi creare un destinatario HTTP(S) corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire una cartella di destinazione o un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Il pre-buffer e il post-buffer definiscono per quanto tempo il dispositivo registra prima e dopo l'evento effettivo.

      • Send video clip to network share (Invia clip video alla condivisione di rete): seleziona per l'invio di una clip video a una condivisione di rete su un NAS remoto nella rete. Devi creare un destinatario della condivisione di rete corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire una cartella di destinazione o un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Il pre-buffer e il post-buffer definiscono per quanto tempo il dispositivo registra prima e dopo l'evento effettivo.

      • Send video clip to email (Invia clip video a e-mail): seleziona per inviare una clip video attraverso e-mail. Devi creare un destinatario e-mail corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Il pre-buffer e il post-buffer definiscono per quanto tempo il dispositivo registra prima e dopo l'evento effettivo.

      • Send video clip through (S)FTP (Invia clip video tramite (S)FTP): seleziona per l'invio di una clip video a un server FTP o SFTP remoto. Devi creare un destinatario (S)FTP corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire una cartella di destinazione o un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Il pre-buffer e il post-buffer definiscono per quanto tempo il dispositivo registra prima e dopo l'evento effettivo.

    • Overlay text (Sovrapposizione testo)

      • Use overlay text (Utilizza sovrapposizione testo): seleziona per la visualizzazione di un testo sopra l'immagine di un flusso video. Il testo può essere utilizzato per fornire informazioni per le analisi video forensi, per inviare notifiche agli operatori o per convalidare i trigger e le azioni durante l'installazione e la configurazione del dispositivo.

      • Nota

        Per mostrare il testo sovrapposto, devi creare una sovrapposizione testo con il campo di modifica #D.

    • Power saving mode (Modalità risparmio energetico)

      • Power saving mode (Modalità risparmio energetico)

        • Power saving mode on: (Modalità di risparmio energetico attivata:) Attiva modalità di risparmio energetico.

        • Power saving mode off: (Modalità di risparmio energetico disattivata:) Disattiva modalità di risparmio energetico.

        • Duration: (Durata:) Imposta la durata della modalità di risparmio energetico.

      • Power saving mode while the rule is active: (Modalità di risparmio energetico mentre la regola è attiva:) La modalità di risparmio energetico rimarrà attiva o disattivata finché le condizioni non saranno più soddisfatte.

        • Power saving mode on: (Modalità di risparmio energetico attivata:) Attiva modalità di risparmio energetico.

        • Power saving mode off: (Modalità di risparmio energetico disattivata:) Disattiva modalità di risparmio energetico.

    • Day-night mode (Modalità diurna/notturna)

      Puoi usare un filtro IR idoneo alle condizioni di illuminazione.

      • Nota

        In Video > Image > Day-night mode (Video > Immagine > Modalità diurna/notturna), IR-cut filter (Filtro IR) non deve essere impostato come Auto (Automatico).

      • Use day-night mode while the rule is active (Utilizza modalità giorno/notte mentre la regola è attiva):

        • Video source (Sorgente video): selezionare la sorgente del video.

        • Mode when active (Modalità quando attivo): seleziona la modalità da usare quando si soddisfano le condizioni per la regola.

        • Mode when inactive (Modalità quando inattivo): seleziona la modalità da usare quando non si soddisfano le condizioni per la regola.

          • Day (Giorno): il filtro IR è attivo.

          • Night (Notte): il filtro IR è disattivato.

          • Auto (Automatica): il filtro IR si attiva o disattiva in base alle condizioni di illuminazione.

    • Images (Immagini)

      • Send images through HTTP(S) (Invia immagini tramite HTTP(S)): seleziona per l'invio delle immagini a un server HTTP o HTTPS remoto. Devi creare un destinatario HTTP(S) corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire una cartella di destinazione o un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Pre-buffer e post-buffer definiscono il numero di secondi da includere prima e dopo l'evento effettivo. Se vuoi inviare solamente un numero limitato di immagini, stabilisci il numero massimo di immagini da inviare o seleziona una frequenza dell'immagine personalizzata.

      • Send images to network share (Invia immagini alla condivisione di rete): seleziona per l'invio di immagini a una condivisione di rete su un NAS remoto nella rete. Devi creare un destinatario della condivisione di rete corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire una cartella di destinazione o un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Pre-buffer e post-buffer definiscono il numero di secondi da includere prima e dopo l'evento effettivo. Se vuoi inviare solamente un numero limitato di immagini, stabilisci il numero massimo di immagini da inviare o seleziona una frequenza dell'immagine personalizzata.

      • Send images to email (Invia immagini a e-mail): seleziona per l'invio delle immagini tramite e-mail. Devi creare un destinatario e-mail corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Pre-buffer e post-buffer definiscono il numero di secondi da includere prima e dopo l'evento effettivo. Se vuoi inviare solamente un numero limitato di immagini, stabilisci il numero massimo di immagini da inviare o seleziona una frequenza dell'immagine personalizzata.

      • Send images through (S)FTP (Invia immagini tramite (S)FTP): seleziona per l'invio di immagini attraverso FTP o SFTP. Devi creare un destinatario (S)FTP corrispondente prima della creazione di una regola che comprende questa azione. In via facoltativa, puoi definire una cartella di destinazione o un nome file. Puoi selezionare un profilo di streaming se non vuoi usare le impostazioni di streaming predefinite. Pre-buffer e post-buffer definiscono il numero di secondi da includere prima e dopo l'evento effettivo. Puoi definire il numero massimo di immagini da inviare. Se vuoi inviare solamente un numero limitato di immagini, stabilisci il numero massimo di immagini da inviare o seleziona una frequenza dell'immagine personalizzata.

    • SNMP trap messages (Messaggi di trap SNMP)

      • Send SNMP trap message while the rule is active (Invia messaggio di trap SNMP mentre la regola è attiva): seleziona per l'invio di un messaggio trap SNMP per la durata della regola. Vai su System > Network > SNMP (Sistema > Rete > SNMP) per attivare e impostare SNMP prima della creazione di una regola che comprende questa azione.

      • Send SNMP trap message (Invio di messaggio trap SNMP): seleziona per l'invio di un messaggio trap SNMP quando sono soddisfatte le condizioni per la regola. Vai su System > Network > SNMP (Sistema > Rete > SNMP) per attivare e impostare SNMP prima della creazione di una regola che comprende questa azione.

        Alarm name (Nome allarme): immettere un nome per l'allarme.

        Message (Messaggio): immetti il messaggio.

    • Recordings (Registrazioni)

      Registra un video su un dispositivo di archiviazione selezionato.

      • Record video while the rule is active (Registra video mentre la regola è attiva): seleziona per la registrazione di video per la durata della regola.

      • Record video (Registrazione video): seleziona per l'avvio della registrazione video.

        • Storage (Archiviazione): seleziona quale dispositivo di archiviazione usare per il video registrato.

        • Camera (Telecamera): seleziona da quale sorgente registrare (ad esempio un'area di visione specifica).

        • Stream profile (Profilo di streaming): seleziona il profilo di streaming che si desidera utilizzare.

        • Custom image frequency (Frequenza dell'immagine personalizzata): attivala se vuoi impostare il numero di fotogrammi al secondo per la registrazione.

        • Prebuffer (Pre-buffer): immettere il numero di secondi da includere nella registrazione immediatamente prima dell'attivazione della regola. Questo periodo sarà accorciato in automatico se la memoria non è sufficiente quando la registrazione viene avviata.

        • Postbuffer (Post-buffer): immettere il numero di secondi da includere immediatamente dopo la disattivazione della regola.

    • MQTT

      • Send MQTT publish message (Invia messaggio di pubblicazione MQTT): seleziona per l'invio di un messaggio di pubblicazione MQTT.

        Topic (Argomento): immetti l'argomento del messaggio di pubblicazione MQTT. L'argomento può comprendere un massimo di 1024 caratteri.

        Use device topic prefix (Usa prefisso argomento dispositivo): seleziona per l'aggiunta di un prefisso argomento dispositivo all'argomento.

        Payload: inserisci il payload da pubblicare. Il payload può consistere in una stringa o un testo con un massimo di 8192 caratteri.

        Retain (Conserva): seleziona per impostare un contrassegno di conservazione per il messaggio. L'ultimo messaggio sull'argomento verrà conservato.

        QoS: seleziona il livello di quality of service da usare. 0 è il valore predefinito.

    • Audio clips (Clip audio)

      • Play audio clip (Riproduzione di clip audio): seleziona per riprodurre una clip audio registrata. Può essere utilizzato per notificare automaticamente l'operatore che il dispositivo Axis ha rilevato movimenti. Selezionare una clip audio da riprodurre dall'elenco a discesa Clip.

      • Stop playing audio clip (Interrompi riproduzione di clip audio): seleziona per l'arresto di una clip audio in riproduzione.

    • HDMI

      • Use HDMI (Utilizza HDMI)

        • Source: (Sorgente:) Selezionare una telecamera da anteprima.

        • Duration: (Durata:) impostare la durata della connessione.

      • Use HDMI while the rule is active: (Utilizza HDMI mentre la regola è attiva:) La connessione HDMI resterà aperta finché le condizioni non saranno più soddisfatte.

        • Source: (Sorgente:) Selezionare una telecamera da anteprima.

    • Audio (Audio)

      • Run automatic speaker test (Esegui test automatico dell'altoparlante): seleziona questa opzione per inviare un segnale di prova.

    • Status LED (LED di stato)

      Il LED di stato può essere utilizzato durante l'installazione e la configurazione per confermare visivamente se le impostazioni funzionano correttamente, ad esempio per confermare se il rilevamento del movimento attiva un'azione.

      • Flash status LED while the rule is active (LED di stato lampeggiante mentre la regola è attiva): seleziona per far lampeggiare il LED di stato per la durata della regola. Puoi selezionare un colore per il LED.

      • Flash status LED (LED di stato lampeggiante): seleziona per far lampeggiare il LED di stato per una durata impostata. Puoi selezionare un colore per il LED.

    • WDR mode (Modalità WDR)

      • Set WDR mode (Imposta modalità WDR): seleziona per l'impostazione della modalità WDR su attiva o inattiva. Questa azione può essere utilizzata quando necessario per passare automaticamente da una modalità a un'altra. Seleziona WDR on (WDR attivo) o WDR off (WDR inattivo) per impostare il dispositivo su tale modalità specifica.

    • Defog (Sbrinamento)

      • Set defog mode (Imposta modalità sbrinamento): seleziona per impostare la modalità sbrinamento su attiva o inattiva. Questa azione può essere utilizzata quando necessario per passare automaticamente da una modalità a un'altra. Seleziona Defog on (Sbrinamento attivo) o Defog off (Sbrinamento inattivo) per impostare quella modalità specifica per il dispositivo.

    • Guard tours (Giri di ronda): seleziona per impostare la modalità giro di ronda. Selezionare giro dall'elenco a discesa. Seleziona Return to home position (Torna alla posizione iniziale) se vuoi che il giro torni alla posizione iniziale preset quando non è più attivo. deseleziona la casella se desideri interrompere il giro quando l'azione non è più attiva.

    • Preset position (Posizione preset): seleziona per spostare il dispositivo su una posizione impostata quando l'azione è attivata. Seleziona Home (Posizione iniziale) se vuoi che il dispositivo torni alla posizione iniziale preset quando non è più attivo. Seleziona Return home when rule is no longer active (Torna alla posizione iniziale quando la regola non è più attiva) e imposta il periodo di attesa prima che il dispositivo torni alla posizione iniziale preset.

    • Radar

      • Radar autotracking (Rilevamento automatico radar): Seleziona per eseguire la configurazione del tracking automatico radar per una telecamera PTZ. Il tracking automatico radar si può impostare su On (Attivo) o Off (Inattivo). Devi abilitare il tracking automatico radar globalmente per questo dispositivo prima della creazione di una regola che comprende questa azione.

      • Radar detection (Rilevamento radar): Seleziona per l'impostazione della trasmissione radar su On (Attivo) o Off (Inattivo). Quando la trasmissione del radar è spenta, il radar non rileva alcun movimento.

      • Use radar autotracking while the rule is active (Utilizza tracking automatico radar mentre la regola è attiva): seleziona per l'avvio del tracking automatico radar per la telecamera PTZ configurata. Prima di poter usare questa azione, il tracking automatico e il rilevamento radar devono essere impostati su On (Attivo).

    • Lights (Luci)

      L'illuminatore a infrarossi (IR) integrato permette alla telecamera di effettuare la videosorveglianza in aree con bassa luminosità senza che sia necessaria illuminazione esterna.

      • Use lights while the rule is active (Utilizza luci mentre la regola è attiva): seleziona per attivare l'illuminatore di luce IR integrato per la durata della regola.

      • Use lights for a duration (Usare luci per una durata): seleziona perché l'illuminatore a luce IR integrato sia attivo per una durata impostata. Puoi determinare il numero di secondi, minuti e ore durante i quali la luce rimarrà attiva.

    • Wiper (Tergicristallo)

      • Activate wiper (Attiva il tergicristallo): seleziona questa opzione per l'avvio del tergicristallo integrato. Il tergicristallo rimuoverà le goccioline dal vetro anteriore. Puoi determinare il numero di secondi, minuti e ore durante i quali il tergicristallo rimarrà attivo.